Constatato il clima di confusione ed incertezza causato dalla poca chiarezza, incoerenza e contraddittorietà delle norme emergenziali in materia di spostamenti individuali, nonché dalla diffusione anche da parte di organi di informazione di notizie inesatte e incomplete circa la possibilità di esercitare la pesca sportiva in provincia di Sondrio, Il Comitato di Gestione dell’Associazione, in considerazione della necessità di fare chiarezza dando risposte certe agli associati ed ai pescatori circa la data di apertura della stagione di pesca nelle acque in concessione della Provincia di Sondrio inizialmente prevista per il giorno 15 marzo 2020 e poi sospesa causa l’emergenza sanitaria Covid-19;

Tenuto conto:

  • che l’attività di pesca, come precisato dal Presidente del Consiglio e dall’Assessore regionale Fabio Rolfi di Regione Lombardia rientra tra le attività sportive praticabili ai sensi dell’art. 2 lett. f) del Dpcm 26.04.2020;

  • delle disposizioni in vigore in materia di COVID-19;

  • delle vigenti limitazioni imposte alla mobilità individuale con automezzo;

  • del calendario di apertura delle varie attività commerciali al dettaglio illustrato dal Presidente del Consiglio ed in particolare di quelle del settore pesca previste per il giorno 18 maggio;

  • delle problematiche di natura organizzativa connesse al rilascio a parte dei soci, in precedenza impossibilitati, delle quote associative che consentono l’esercizio della pesca nonché delle maggiori tempistiche che si renderanno necessarie dall’applicazione delle misure di distanziamento sociale;

Ricordato che la competenza in materia di regolamentazione delle date di apertura e chiusura della pesca in Provincia di Sondrio appartiene esclusivamente a questa Associazione nel quadro e rispetto delle norme regionali in materia;

nella giornata di ieri 01 maggio ha stabilito quanto segue:

  • disporre l’apertura della stagione di pesca nelle acque in concessione della Provincia di Sondrio (con esclusione del Lago di Novate Mezzola e Pozzo di Riva) a decorrere dal giorno di Domenica 24 maggio 2020 nel rispetto della normativa emergenziale COVID-19 in quel momento in vigore; disporre anche l’apertura della stagione di pesca nel bacino di Livigno e della Val di Lei a decorrere dal giorno 24 maggio;

  • consentire l’esercizio dell’attività di pesca sino alla chiusura generale della stessa per n. 5 giornate la settimana (anziché 4) che verranno indicati con successivo avviso;

  • i permessi di pesca “No Kill” e per la “pesca turistica” verranno rilasciati a partire dal giorno 24 maggio mentre i permessi con catture giornalieri/plurigiornalieri saranno rilasciati a decorrere dal giorno 05.07.2020.

Informiamo che nel frattempo stiamo operando per approntare direttamente presso le sedi a nostra disposizione apposite postazioni di rilascio dei permessi di pesca che assicurino le necessarie misure di distanziamento sociale. Vi informeremo al più presto circa le modalità di accesso a tali punti di rilascio e alla loro attivazione.

Stante l’attuale chiusura degli usuali nostri punti di rilascio dei permessi di pesca (esercizi commerciali) è assolutamente consigliabile contattare l’ufficio UPS (0342 217257) oppure inviare mail a info@unionepescasondrio.it o in alternativa tecnico@unionepescasondrio.it per prenotare il ritiro del proprio permesso. Sarà però indispensabile fornire un indirizzo mail o un numero di telefono al fine di essere ricontattati

In ogni caso considerate le difficoltà del momento, vi chiediamo di privilegiare il pagamento in contanti direttamente al ritiro del permesso di pesca o anticipato con bonifico bancario intestato a Unione Pesca della Provincia di Sondrio (IBAN: IT66N0569611000000006685X89) indicando nella causale la tipologia di permesso acquistato ed il nominativo del titolare del permesso. Chi procederà al pagamento a mezzo bonifico bancario dovrà consegnare copia della ricevuta all’atto del ritiro. Ogni informazione circa i costi dei permessi è riportata sulla nostra rivista “Pescare in Valtellina” e sul nostro sito web.

Fin a quando non sarà possibile recarsi presso i punti vendita, i permessi che beneficeranno della promozione “PORTA UN AMICO” verranno rilasciati esclusivamente presso le postazioni di UPS sopracitate, dove il personale addetto verificherà la sussistenza dei requisiti necessari per l’ottenimento. In questo caso sarà sufficiente la presenza di uno solo dei due beneficiari.

Vi ricordiamo inoltre che è attiva la possibilità di acquisto dei permessi on line anche grazie l’applicazione FishinGrid. Per fare il permesso è dunque sufficiente avere uno smartphone e scaricare l’applicazione che permetterà di avere il tesserino annuale senza necessità di muoversi da casa, evitando quindi lunghe file agli uffici e disagi per tutti. Appena la pesca aprirà, si potrà subito andare a pescare, grazie al tesserino segna catture utilizzabile direttamente sul cellulare. Pubblicheremo un breve video che spiega in modo chiaro e semplice il tutto sul nostro sito web e facebook.

Sondrio, 2 maggio 2020

Il Comitato di Gestione

dell’Unione Pesca Sportiva di Sondrio

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *